Crowdfunding: i cooperatori e la ricerca fondi, il 2 dicembre un incontro di #Prospettivedigitali

prsopettiveProseguono gli incontri di “Prospettive digitali”, dedicati alla comunicazione e al marketing, promossi da Federconsumo Piemonte, e aperti intersettorialmente alle imprese cooperative aderenti di tutti i comparti.
Il prossimo seminario si terrà venerdì 2 dicembre, dalle ore 9,30 alle ore 16,00, ed è gratuito, previa iscrizione, fino ad esaurimento posti, presso la sede di Confcooperative Piemonte, in corso Francia 329 a Torino (fermata Marche della metropolitana).
Esploreremo, con l’aiuto del prof. Mario Guglielminetti dell’Università di Torino, le frontiere del crowdfunding, e le opportunità che tale strumento di ricerca fondi può offrire per le cooperative. Da sempre le imprese cooperative si contraddistinguono per il radicamento territoriale e per la capacità di fare rete promuovendo lo sviluppo delle comunità locali, in tutti i settori in cui esse si trovano ad operare.
Queste competenze, coniugabili online e offline, sono una grande risorsa per i cooperatori, e costituiscono un plus, un vantaggio competitivo, da mettere a valore.
Seguirà un intervento del coach Antonello D’Amelio dedicato a una leva formidabile di questo e di molti altri processi, la motivazione: perché ci diciamo cooperatori?

Per le iscrizioni, gratuite, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti, scrivere a: cassetta.l@confcooperative.it (Lidia Cassetta direzione Federconsumo) indicando nome e cognome delle persone da iscrivere, nome della cooperativa di appartenenza e loro ruolo nella cooperativa (socio, dipendente, consigliere, presidente…).
Non ci sono limiti al numero di persone per ogni cooperativa, le iscrizioni si chiuderanno in data 23 novembre.
Di seguito una breve sintesi.

CROWDFUNDING
Il piano di ricerca fondi per la cooperazione
Prof. Mario Guglielminetti, Università di Torino

L’incontro si propone di delineare lo scenario attuale della ricerca fondi in Italia, suddividendolo tra i due ambiti principali sponsorship e fundraising; di definire, in seguito, il profilo del donatore 2.0, sempre più attento a creare una relazione oltre la donazione; e di illustrare, infine, le azioni per creare, on-line e off-line, una reputazione (immagine) e un posizionamento (ruolo), in grado di consentire a un’impresa cooperativa di promuovere lo sviluppo della comunità in cui si colloca attraverso proposte efficaci.
Verranno analizzate alcune case history rilevanti.

Seguirà, nel pomeriggio, un intervento del coach e consulente Antonello D’Amelio “Perché ci diciamo cooperatori. Un lavoro sulle motivazioni”.

Fonte: Confcooperative Piemonte

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Easy To Read: Giovedì 10 novembre La Bottega presenta la prima guida museale italiana accessibile

guida-di-lettura-facilita-museo-dellautomobile-di-torino-etrGIOVEDÌ 10 NOVEMBRE 2016, ore 11.30
CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE – PALAZZO LASCARIS
Via Alfieri 15 – Torino, SALA VIGLIONE

Giovedì 10 novembre 2016 la cooperativa sociale La Bottega Onlus e il Museo Nazionale dell’Automobile presentano la prima guida museale italiana che rispetta le Linee Guida Europee di Lettura Facilitata – “Easy To Read”.

Quale supplemento del periodico di lettura facilitata “Sottovoce”, la Guida si colloca all’interno del più variegato impegno intrapreso da La Bottega nell’ambito dell’Editoria Facilitata.
Un percorso volto all’abbattimento di quelle barriere che limitano l’accesso all’informazione e alla fruizione culturale alle persone con disabilità intellettiva, così come a molte altre fasce di popolazione alle quali, per ragioni diverse, la comunicazione tradizionale risulta troppo spesso complessa, se non del tutto incomprensibile.

In genere quando si parla di “accessibilità museale” il pensiero va alle barriere fisiche che complicano l’accesso alle persone con disabilità motorie, senza considerare che esistono molte altre barriere di difficile superamento alle quali, in Italia, quasi nessuno pensa: sono quelle barriere intellettuali, lessicali e visive che impediscono a una fetta grandissima di popolazione l’accesso alla cultura, all’arte, al bello.

Se esperienze simili già sono presenti in diversi musei europei e non, la Guida facilitata al piano storico del Museo Nazionale dell’Automobile rappresenta un’esperienza pressoché unica in Italia.

Il momento di presentazione verrà coordinato da Mario Guglielminetti, professore di Marketing museale c/o l’Istituto per l’Arte e il Restauro Palazzo Spinelli di Firenze e docente di Antropologia museale c/o il Dipartimento di lingue dell’Università di Torino.

Interverranno:

Dott. Rodolfo Gaffino Rossi, direttore del Museo Nazionale dell’Automobile di Torino;
Dott. Antonio Vitulano, presidente de La Bottega S.c.s Onlus;
Dott.sse Laura Barbotto ed Elena Bellafemina, coordinatrici del progetto “Sottovoce”;
Dott. Giancarlo D’Errico, presidente ANFFAS Piemonte (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con disabilità intellettiva e relazionale) e presidente FISH Piemonte (Federazione Italiana Superamento Handicap).

Per maggiori informazioni sull’impegno de La Bottega S.c.s Onlus nel settore dell’Editoria facilitata: www.cooperativalabottega.it/editoria-facilitata.

L’evento Facebook: https://goo.gl/tZtMPK

Fonte: La Bottega

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

“Liberamensa, Ristorante in carcere”: il 20 ottobre a Torino la presentazione del progetto alla stampa

liberamensaVerrà presentato domani, 20 ottobre alle 12.00 presso il Carcere di Torino, il progetto LIBERAMENSA Ristorante in carcere promosso dalla cooperativa sociale ECOSOL e la direzione della Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno”.

Alla conferenza stampa interverranno: Domenico Minervini, direttore della Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno”, Piero Parente, cooperativa Ecosol, Andrea Marcante e Adelaide Testa, architetti U.d.A.

Fonte: Liberamensa

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Scuola Internazionale #SCIS2016: dal 20 al 23 ottobre a Napoli, sui temi dello sviluppo, migrazioni, strumenti finanziari

naples-vdbSi svolgerà dal 20 al 23 ottobre a Napoli (Hotel Plaza Piazza Principe Umberto 23) la Social Cooperatives International School.
Quella del 2016 sarà un’edizione ancora più ricca di contenuti, con la presenza di illustri ospiti italiani e internazionali, è un’occasione unica per i partecipanti di toccare direttamente temi come lo sviluppo locale, il partenariato profit-non profit, migrazioni e accoglienza, strumenti finanziari per la cooperazione sociale.
Il 21 ottobre mattina si parlerà di sviluppo locale con le esperienze di Mario Paffi della cooperativa Viseras e Gloria Salas della cooperativa sociale spagnola L’Olivera.
In un angolo di Sardegna ricco di storia e tradizione, la cooperativa Viseras gestisce il Museo Mamoiada che offre ai turisti un’immersione nella cultura locale, accompagnando la visita al museo con percorsi di scoperta del patrimonio locale, in contatto con le popolazioni locali e le tradizioni eno-gastronomiche.
L’Olivera è una cooperativa sociale di inserimento lavorativo spagnola che promuove accoglienza, percorsi turistici e eno-gastonomici in una zona rurale della Catalogna. Molti dei suoi soci sono persone svantaggiate che partecipano attivamente all’intero processo di produzione di una grande varietà di oli e vini.
Il 21 pomeriggio si affronterà il tema del “Partenariato profit-non profit”, con una tavola rotonda che vedrà gli interventi di Santo Versace, Presidente Fondatore della Fondazione Altagamma, Carlo Borgomeo, Presidente della Fondazione con il Sud, Luca Dal Pozzo, Vice-Presidente Federsolidarietà e Francesco Sanna, coordinatore gruppo di lavoro Sviluppo Locale di Federsolidarietà.
Quattro dei partecipanti verranno selezionati per presentare una loro idea progettuale e discuterla direttamente con Santo Versace durante la giornata del 21 ottobre.
Il 22 Ottobre ci sarà il seminario internazionale “La sfida delle migrazioni: politiche, inclusione e cooperazione internazionale allo sviluppo” con la partecipazione di Giuseppe Guerini, Presidente di Federsolidarietà, Mario Morcone, Capo del Dipartimento Migrazioni e Libertà Civili, Simel Esim dell’ILO, l’Organizzazione Internazionale del Lavoro, e il collegamento in videoconferenza di Chiyoge B. Sifa, direttore di ICA Africa.
Il 23 ottobre il dibattito si concentrerà sugli strumenti finanziari per lo sviluppo delle cooperative sociali. Una panoramica su esigenze della cooperazione sociali e possibili meccanismi di sostegno sarà accompagnata dalla testimonianza di Thierry Perrin, Direttore degli strumenti finanziari della Confederazione Francese delle Cooperative, CG Scop.

Fonte: Federsolidarietà

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

“La Riforma del Terzo Settore: lo stato dell’arte”: lunedì 17 ottobre un incontro del Forum del Piemonte

forum_17ott“La Riforma del Terzo Settore: lo stato dell’arte”
Assemblea regionale del Forum del Terzo Settore in Piemonte

LUNEDÌ 17 Ottobre 2016 ore 15,00
Palazzo Lascaris – Sala Viglione
via Alfieri 15, Torino

 

 

 

Introduzione dei lavori

MARCO CANTA
Portavoce del Forum Terzo Settore in Piemonte

E’ stata invitata a portare i saluti della Città di Torino
SONIA SCHELLINO
Assessora al Welfare e alle politiche abitative

Interventi

ANNA DI MASCIO
Portavoce del Forum Terzo Settore in Piemonte
Le domande del Terzo Settore

On. LUIGI BOBBA
Sottosegretario Lavoro e Politiche Sociali
La Riforma del Terzo Settore, lo stato dell’arte

AUGUSTO FERRARI
Assessore alle Politiche sociali, della famiglia e della casa
La Riforma del Terzo settore e le ricadute sulle politiche regionali

Per info:
Segreteria Forum Terzo Settore in Piemonte
sede operativa: c/o ARCI – via Torino, 9/6 – 10093 Collegno (TO)
Email: tspiemonte@forumaps.org
Telefono: 011.4112498 – fax 011.4112421
web www.forumaps.org

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento